Bill Gates: un esempio di umiltà e intelligenza

La lettura porta a grandi risultati. Coltiva l’umiltà e stimola l’intelligenza

L’uomo che fa pazientemente la fila per acquistare il suo hamburger, ha un patrimonio personale di 95,5 Miliardi di $, ha cambiato la vita di ognuno di noi, dona in beneficenza milioni di $ ed entrerà a pieno titolo nella storia dell’umanità.

Guardando questa foto non potevo non pensare ai tanti esaltati che a vario titolo, ricoprono cariche istituzionali o amministrative e gestiscono un grande o un piccolissimo potere, molto spesso male ed ancor più spesso abusandone.

Ma anche a tutti gli sboroni che con tono minaccioso dicono:
“Lei non sa chi sono io..” “ tu stai parlando con uno che ha fatto questo o quest’altro…”

A tutti questi novelli Marchesi del Grillo “de noialtri”, a quei ridicoli che si sentono superiori ed ostentano lauree, conoscenze, lavori “importanti“ per sentirsi qualcuno, voglio mostrare questa foto per far comprendere che:
Signori si nasce!
Sono davvero in molti coloro che blaterano crogiolandosi nella loro boria e mediocrità, magari senza aver mai aperto un libro che non sia una rivista di calcio, e quando si parla di cultura non sanno che sfocia nel non odio.

Come si riconosce una persona che ha letto tanto?

Non esiste un vero metodo ma io posso dire il mio.

Ovviamente ci sono i letterati, gli ingegneri, i medici, i dotti per eccellenza nel loro settore e quelli invece che io chiamo uomini di cultura. Sono per me coloro che hanno la capacità di spaziare da un argomento all’altro, non sono mai banali e non ti assillano con il loro monotematico argomento, che guarda caso coincide sempre con il loro lavoro.

La cultura non è settoriale ma è ad ampio raggio. Ho conosciuto persone (chi non ne ha conosciute?) che solo perchè avevano una laurea magari presa 30 anni prima e mai più aperto un libro, credevano di essere credibili e dogmatici quando parlavano loro. Come se ritenessero di avere un passpartout per poter dire la loro su ogni argomento, ed essere indiscutibilmente approvabili da tutti per il semplice fatto di aver fatto 3-5 anni di università. Bene, questa tipologia di persone sono l’esatto contrario della cultura. La cultura non ha un recinto destinato solo a chi ha un blasone o ha combinato qualcosa di concreto nella vita. Non è un bene acquistabile after laurea. I più grandi letterati della storia erano poveri e soli, pieni di perplessità e insicurezze, e da tutto questo non sapere, scaturiva il loro sapere. Colui che davvero acquisisce conoscenza, acquisisce anche la consapevolezza che è impossibile avere una conoscenza approfondita su tutto.

Guardando quella foto di Bill Gates, mi è scattato qualcosa nella mente, sono stata illuminata su cosa invece si sorregge il mondo, così austero e riservato ad un pubblico elitario quasi irraggiungibile. Le persone invece che leggono i libri perchè affamati di conoscenza, sono così umili e disponibili con il prossimo! Interagiscono per il gusto del confronto, del raccontare i loro pensieri che possono magari scaturire dopo aver letto ad esempio un libro meraviglioso come i Demoni di Dostoevskij. Bill Gates legge moltissimo ed ha una memoria così allenata che ricorda quasi ogni cosa a memoria!

Gates ha di recente illustrato per sommi capi il suo metodo: si costruisce una sorta di biblioteca mentale nella quale contestualizza i libri letti. Il fondatore di Microsoft dice afferma, che se si stanno leggendo libri di scienza è meglio prima leggere le biografie degli scienziati e poi è più facile collocare le singole scoperte all’interno di un quadro più generale e capire come si è evoluto il pensiero scientifico nel tempo. Idem per la storia: il filo conduttore che lega i vari avvenimenti si dipana più facilmente se si è in grado di collegarlo con i personaggi storici e al loro contesto. E lo dice uno che legge più di 50 libri all’anno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...